al ritmo della vita

PROGETTO DI FLAMENCO NEL MONDO

Il progetto qui presentato è stato ideato per bambini e giovani di quei collettivi sociali, siano essi di migrati o meno, che vivono i quartieri poveri delle città nonchè situazioni di destrutturazione familiare che influiscono negativamente sulle loro vite e sul loro futuro.

OBIETTIVO GENERALE

Lo strumento principale su cui si basa il progetto è la musica, in questo caso la percussione.

Sappiamo che il ritmo muove le nostre vite dal momento in cui nasciamo e persino prima di nascere. Le vibrazioni provocate dal ritmo si trovano in tutto ciò che ci circonda, dai suoni naturali fino a quelli delle città. I primissimi ritmi creati dall’uomo erano con strumenti a percussione, creati dai prodotti della Natura e persino da materiali animali come pelli ed ossa.

Tutti noi siamo fatti di Ritmo, ed è grazie a al ritmo che possiamo muoverci e regolare il nostro cammino di vita affinchè questa abbia un senso e possa rendere felici noi stessi e coloro che ci circondano.

Trent’anni di esperienza in questo campo me lo hanno dimostrato

OBIETTIVI SPECIFICI

Creare uno spazio ludico- educativo in cui i/le ppartecipanti possano approcciarsi al ritmo e agli strumenti a percussione in forma didattica e di divertimento (educazione socio-culturale).

Fomentare la creatività, la collaborazione, l’uguaglianza, l’igiene personale e dell’intorno ecc. e, in questo modo, aumentare la loro autostima.

Combattere l’assenteismo scolastico.

Fomentare il rispetto verso tutte le persone in modo tale che la loro religione, provenienza, classe sociale non siano di intralcio all’integrazione sociale.

Rendere possibile la partecipazione e la complicità delle famiglie nel dare alle attività svolte la giusta importanza affinchè i partecipanti riconoscano gli effetti positivi di tali attività nelle loro vite.

Implicare educatori e collaboratori di associazioni già esistenti nel territorio affinchè si possa garantire una continuità del progetto nel tempo e dare la possibilità ai protagonisti di essere esempio positivo per le persone dell’intorno.

Usare spazi aperti e condividere giornate nella natura per imparare come questa sia fonte di musica e ritmo nonchè elemento fondamentale per una terapia intensa e soddisfacente. Anche le piante, con i loro silenzi, hanno dentro ritmo indispensabile al loro sviluppo.

METODO

Si inzia con la costruzione di strumenti a percussione utilizzando legno e materiali riciclati. Così facendo si vorrebbe, oltre a costruire i nostri propri strumenti in modo sotenibile ed economico, creare uno spazio di conoscenza tra i partecipanti e l’educatore in modo tale che si possa interagire, conoscersi ed essere più in confidenza.

Si continua nella scoperta del mondo del ritmo utilizzando le mani e, poco a poco, si introducono gli strumenti costruiti anteriormente. Il motodo usado per l’insegnamento della ritmica si basa sulla numerazione. Noi occidentali, per esempio, usiamo i numeri dall’1 all’8 mentre in Oriente si usano quelli dal 1 al 12, 6 e 6 ecc. in base alla musica propria di ciascuna cultura. Si associa ogni battitio delle mani, con un numero, in modo alternato , creando delle ripetizioni. Questo è il RITMO. In questo modo si rende più facile l’apprendimento e si permette mettere la musica per iscritto.

In una terza tappa del laboratorio si compongono canzoni con percussioni includendo testi cantati e danze di ciascuna cultura attraverso la partecipazione degli stessi bambini o dei loro genitori, fratelli o musicisti della zona che vogliano collaborare con la loro partecipazione da altri centri educativi, piazze, locali di associazione e collettivi della zona.

DURATA E COSTI DEL PROGETTO

La durata minima del progetto e di 15 ore distribuite su 10 giorni con 10 classi da un’ora e mezza. Ciascun gruppo dovrebbe essere di minimo 15 persone.

Il prezzo è di 200 euro per partecipante ed include le mie spese di viaggio, alloggio e materiale per la costruzione della cassa flamenca. Il costo diminuirebbe con più di 15 partecipanti o in città come Granada e ppaesi vicini e aumenterebbe nel caso contrario.

IL RITMO MUOVA LA MUSICA

LA MUSICA MUOVE IL MONDO